Home » Annunci Incontri Piemonte » Incontri Novara e provincia » Bakeca incontri Novara: trombami nel culo!

Bakeca incontri Novara: trombami nel culo!

Cerco giovani dotati disposti a sodomizzarmi a Novara

Giovane e riservata, sono alla ricerca di qualcuno che condivida la mia passione per il sesso anale, per condividere serate piacevoli con la massima descrizione.
Per cominciare, mi presento. Sono Giulia, mi sono iscritta poco tempo fa, eccitata dall’idea di poter incontrare qualcuno che condivida le mie stesse fantasie, per poter realizzare tutto ciò che non ho mai avuto il coraggio di dire ad alta voce.
Nonostante abbia inaugurato la mia vita sessuale abbastanza presto, questa si è sempre limitata alle pratiche più convenzionali, come il sesso orale o le posizioni più conosciute, poco aiutata anche dalla scarsa esperienza che potevano vantare i partner con cui ho avuto a che fare. La scarsa fiducia che nutrivo nei loro confronti e anche la loro stessa mancanza di intraprendenza mi hanno un po’ ostacolata nella sperimentazione di tutto quel che questo mondo immenso poteva offrirmi.
Generalmente sono un po’ chiusa di carattere e ho sempre vissuto i miei rapporti con timidezza senza mai riuscire ad esprimere a pieno i miei desideri, forse nemmeno con me stessa. A differenza della mia parte cosciente, il mio corpo ha sempre cercato qualcosa di più: dalla prima adolescenza ho iniziato a masturbarmi quasi tutti i giorni, ed una delle cose che eccitava di più la mia fantasia era la possibilità di farmi rompere il culo.
Vivevo il sesso anale come un indicibile taboo, come la mela del peccato per eccellenza, temendolo e desiderandolo più di ogni altra cosa. Sdraiata nella vasca con le cosce aperte mi toccavo, facevo scorrere la mano tra i miei abbondantissimi umori, fino ad accarezzarmi quella piccola rosellina grinzosa dietro cui si nascondeva per me tutta la lussuria del mondo. Scoperti i video porno ho cominciato a sognare di farmi penetrare con un milione di oggetti diversi, di vedere il mio ano dilatato, di sentirlo allargarsi sotto la spinta di una cappella gonfia finché il dolore non si fosse trasformato in quel piacere inenarrabile di cui tutti parlavano.
Ho sempre provato una grande vergogna per questa fantasia, e grande timore alla possibilità che si realizzasse, non riuscendo mai ad infilarci più di un dito, ma sento che se non soddisferò questa voglia al più presto la situazione potrebbe sfuggirmi di mano.

Ti prego, trombami il culo e fammi godere

Come ho già detto, l’idea di farmi fare il culo mi ha sempre fatto bagnare, ma per il timore di essere giudicata ho sempre taciuto le mie voglie facendo in modo che restassero soltanto fantasie. Ogni giorno mi tocco immaginando una lingua curiosa che mi bagna lo sfintere e dita abili ad accarezzarlo fino a conquistarne l’interno. Fantastico su mani decise che sappiano penetrarmi con qualsiasi oggetto, facendomi provare il brivido di sentirmi posseduta analmente.
Sogno un cazzo che mi riempia, che prema lentamente la cappella sulla mia rosellina e ne forzi le resistenze, facendosi strada tra le pareti del mio intestino. Trombami nel culo e sentirai il piacere che può darti il mio buco più stretto, mentre la mia fica si bagna sotto i tuoi colpi e fammi scoprire cosa si prova quando il dolore di un culo appena sverginato si trasforma in godimento.

Desideri incontrare gnocche vogliose nella tua zona?

CONTATTALE SUBITO!
RISPONDI ALL'ANNUNCIO